il Piedibus 

Lavorare alla mobilità scolastica significa avere a che fare con l’accessibilità ai luoghi dell’istruzione, oltre che garantire vivibilità e salubrità degli ambienti attorno agli istituti e migliorare la sicurezza dei percorsi casa-scuola. Il Piedibus rappresenta una pratica efficace sotto più punti di vista: contribuisce alla diffusione della pedonalità e favorisce il rafforzamento di una comunità di genitori che si organizza nei turni, si conosce e confronta attorno al tema della mobilità sostenibile.  

Il progetto "i Bravi Piedoni" nasce dalla volontà di dare autonomia alle comunità scolastiche nella implementazione di questa pratica, contribuendo a promuovere modalità di spostamento sostenibili lungo i percorsi casa-scuola e integrando diverse competenze e settori (dalla sensibilizzazione e formazione, alla ricerca di percorsi sicuri casa-scuola, alle proposte di messa in sicurezza dei percorsi).

La piattaforma “i Bravi Piedoni” è uno strumento di lavoro a disposizione delle singole realtà (scuole e Comuni in primis, ma anche cittadini e Associazioni) per la realizzazione del proprio progetto di Piedibus.

“i Bravi Piedoni” infatti:

  1. propone un modello “sperimentale” di attività volte alla costruzione del Piedibus ed all’attivazione del gruppo promotore: sono strumenti ed azioni specifiche che derivano da un’esperienza maturata negli anni in diversi ambiti territoriali e che Elaborazioni.org vuole mettere a disposizione di chi voglia intraprendere questo percorso;

  2. vuole essere il lungo in cui far confluire esperienze differenti, che abbiano voglia di confrontarsi per arricchirsi, attraverso la loro pubblicazione: l’esperienza ci dice, infatti, che per durare questi progetti hanno bisogno di linfa continua data anche dalla cooperazione, dalle reti sociali sul territorio e dallo scambio di idee nuove e semplici da attuare;

  3. mira a costruire, per ciascun Comune coinvolto, una mappa dei percorsi sicuri casa–scuola attraverso un meccanismo di walkingbus sharing (piedibus sharing): la condivisione di percorsi di Piedibus secondo un sistema metropolitano di “bus a piedi”, in integrazione agli scuolabus ed agli eventuali bicibus.

Una sorta di “Piediplan” che, a partire dalle scuole come maggior polo attrattore per i più piccoli, possa articolarsi sempre più fino a definire una rete di percorsi pedonali pensata per la mobilità e la sicurezza dei bambini.


Per accedere alle funzionalità di base ed agli strumenti di lavoro proposti dal format “i Bravi Piedoni”,  iscriviti alla piattaforma seguendo le indicazioni fornite nella sezione “La piattaforma” o vai direttamente alla sezione “aderisci”.

Traduci

Italian Afrikaans Albanian Arabic Chinese (Simplified) Dutch English French German Japanese Portuguese Russian Spanish

Cerca

Visualizza Tutti Gli Utenti (44)